ECC-Net versione italianaECC-Net EnglishEcc-Net De

Il buon proposito di luglio: “Quando prenoterò alberghi, sceglierò strutture attente alla sostenibilità, che riducono l’utilizzo di plastica ”

proposito di luglio Siamo giunti al settimo appuntamento della campagna del Centro Europeo Consumatori Italia sulla sostenibilità; dodici buoni propositi, uno per ogni mese, per aggiornare i nostri lettori e aiutarli a compiere scelte di consumo responsabili e consapevoli, in grado di non impattare eccessivamente sull’ambiente, razionalizzando le risorse ed evitando sprechi.

Proposito numero 7

Quando prenoterò alberghi, sceglierò strutture attente alla sostenibilità, che riducono l’utilizzo di plastica”

Secondo alcuni dati recentemente pubblicati, sarebbero ben 15 milioni gli italiani intenzionati a partire nell’estate 2021, preferendo vacanze all’interno dei confini nazionali e di durata inferiore rispetto agli standard registrati negli ultimi anni. Per chi avesse in programma di prenotare last minute, il Centro Europeo Consumatori Italia, oltre a consigli e suggerimenti su come partire in sicurezza alla luce dei continui aggiornamenti su restrizioni e requisiti di viaggio, vi propone di portare in valigia il buon proposito di luglio: scegliere, per i vostri soggiorni, strutture ricettive sostenibili, in grado cioè di impattare meno sull’ambiente rendendovi dei veri e propri viaggiatori green. A cosa è necessario prestare attenzione per individuarle? Ecco alcuni ottimi indicatori dell’attenzione delle strutture all’eco-compatibilità.

In primo luogo è buona norma verificare se la struttura goda di certificazioni che ne attestino l’eco compatibilità; il marchio Ecolabel UE è certamente un buon indizio, ma anche ulteriori attestazioni possono essere ritenute valide, purché comunichino in modo trasparente ed esaustivo i criteri di attribuzione del marchio. Se si prenota online, cercare sempre sul sito dell’albergo se è disponibile una sezione informativa sulla politica ambientale attuata. Informarsi preventivamente sulle fonti di energia utilizzate e preferire strutture che sfruttino energie rinnovabili, che utilizzino LED e adottino adeguate misure per evitare sprechi di risorse idriche è inoltre auspicabile, così come preferire alloggi in cui plastiche superflue, mono-dosi, monoporzioni e kit di cortesia individuali (e forniti quotidianamente) siano stati messi al bando.

È inoltre indispensabile accertarsi che la struttura smaltisca correttamente i rifiuti, offrendo anche agli ospiti strumenti per la raccolta differenziata e il compostaggio. La cucina a KM 0 rappresenta un buon indizio di sostenibilità; assaporare delizie del luogo e prodotti di stagione, è benefico non solo per l’ambiente, ma anche per il palato. Che dire poi della mobilità? Valutate la possibilità di scegliere hotel, alloggi e campeggi raggiungibili con mezzi pubblici (magari elettrici!) e, se presenti, sfruttate sempre i servizi di noleggio bici o transfert offerti (a volte gratuitamente), lasciando a casa macchina e ansia da parcheggio.

Segui la campagna del Centro Europeo Consumatori Italia

  • Tramite newsletter
  • Sul sito web del Centro
  • Su Facebook - @Centro Europeo Consumatori Italia
  • Instagram - @ecc.italy
  • Twitter - @ECCItaly

 

 

Seguici su


euministero sviluppo economicoProv Bolzano

 

 

Your Europe 


Adiconsum - Associazione Difesa Consumatori dal 1987Verbraucherzentrale Südtirol

© 2021 ECC-NET Centro Europeo Consumatori Italia