ECC-Net versione italianaECC-Net EnglishEcc-Net De

Insediamento nuova Commissione UE, il Presidente von der Leyen: “da oggi siamo i guardiani dei trattati”

nuova commissioneIl 1° dicembre 2019 ha avuto ufficialmente inizio il mandato quinquennale della nuova Commissione europea, organo esecutivo dell’UE. Presieduta dalla tedesca Ursula von der Leyen e composta da un commissario per ciascuno Stato Membro, la nuova formazione ha indicato, tra le priorità del proprio programma, azioni concrete in materie di cambiamenti climatici, una politica indirizzata al rafforzamento delle piccole medie imprese, considerate la “spina dorsale” dell’UE e la promozione di un programma di commercio forte, che sponsorizzi il ruolo dell’Europa nel mondo avvalendosi di una sempre più significativa collaborazione con il Parlamento Europeo, istituzione che più di ogni altra rappresenta la voce dei cittadini.

Per quanto concerne la tutela dei consumatori, Didier Reynders, nominato Commissario per la Giustizia, è stato incaricato dal Presidente von der Leyen di dedicare particolare attenzione ai diritti dei consumatori, soprattutto alla luce delle rapide evoluzioni dell’era digitale; particolare rilievo è stato conferito all’esigenza di salvaguardia dei consumatori nelle transazioni online e in ambito transfrontaliero. Il commissario Reynders è stato inoltre incaricato di promuovere la responsabilizzazione a la sensibilizzazione dei consumatori rispetto ai temi ambientali e relativi all’evoluzione tecnologica e digitale, attraverso un’informazione e un coinvolgimento attivo costanti. E’ stato inoltre previsto un miglioramento della cooperazione giudiziaria tra Stati, affinché i propositi di rafforzamento della tutela dei diritti dei cittadini europei possano trasformarsi in risultati concreti.

L’insediamento ufficiale della nuova Commissione è avvenuto in una data particolarmente significativa per l’Europa, coincidendo con il decimo anniversario del trattato di Lisbona: “Non poteva esserci giorno migliore per l’avvio dei lavori del nuovo collegio dei Commissari. Da oggi siamo i guardiani dei trattati, i custodi dello spirito di Lisbona. Sento questa responsabilità. È una responsabilità nei confronti dei nostri predecessori, dei nostri padri fondatori e di quanto hanno realizzato…

Questo luogo [la Casa della storia europea] mostra la strada che ci ha portato fin qui. Mostra il tesoro che abbiamo ereditato: un continente in pace; la liberazione dalla tirannia; un mercato unico con opportunità economiche senza precedenti; e maggiori diritti e libertà di qualsiasi altro luogo al mondo.

Le significative parole del Presidente von der Leyen fanno dunque presagire un futuro impegnativo per la nuova Commissione, determinata ad affrontare le sfide del presente (e del futuro) nel rispetto dei valori della storia e della tradizione.

 

 

 

Seguici su


euministero sviluppo economicoProv Bolzano

 

 

Your Europe 


Adiconsum - Associazione Difesa Consumatori dal 1987Verbraucherzentrale Südtirol

© 2021 ECC-NET Centro Europeo Consumatori Italia