Cerca
Close this search box.
  • Home
  • News
  • Cosa fare se perdi un volo a causa delle lunghe file per la sicurezza e per il check-in all’aeroporto?
7 Luglio 2022

Cosa fare se perdi un volo a causa delle lunghe file per la sicurezza e per il check-in all’aeroporto?

Consulenza ed assistenza per i consumatori in Europa

Code aeroporto

Non è certamente un periodo facile per il trasporto aereo in Europa. Da diverse settimane, i principali aeroporti europei stanno vivendo un momento critico: cumuli di bagagli smarriti e centinaia di voli cancellati o in ritardo. In alcuni aeroporti, le file per i controlli stanno diventando così lunghe che causano ai passeggeri la perdita dei voli. Diversi sono, infatti, gli aeroporti che si trovano in questo stato e che hanno adottato misure drastiche: a questo proposito, l’aeroporto di Amsterdam “Schipol” ha deciso che quest’estate limiterà il numero dei viaggiatori che partiranno da lì ogni giorno. Anche gli aeroporti del Regno Unito si trovano in uno stato simile, come: Bristol, Birmingham, Gatwick e Heathrow, i quali hanno già chiesto alle compagnie aeree di limitare il numero dei loro voli in partenza, e quello di Manchester che ha già ammesso che non sarà in grado di risolvere il problema rapidamente a causa della carenza del personale. 2.000 i voli che sono stati cancellati in una sola settimana nel mese di giugno, ma sono, allo stesso tempo, tante le domande che attualmente i viaggiatori si stanno chiedendo in prossimità dei viaggi estivi. Per questo, tenteremo di risolvere alcuni dubbi:

Ti sarai chiesto se è possibile ottenere un rimborso o un risarcimento nel caso in cui si perde un volo a causa delle lunghe file per i controlli di sicurezza all’aeroporto:

In questo caso, la risposta è: probabilmente no. Nello specifico, le lunghe code sono di responsabilità dell’aeroporto e non della compagnia aerea, indi per cui, quest’ultima non è tenuta a pagare un risarcimento in tale circostanza.  Purtroppo, è improbabile anche ottenere il rimborso dall’aeroporto, anche se i passeggeri potrebbero comunque rivendicare i loro diritti, sostenendo che la colpa del mancato volo sia dell’aeroporto, ma questo significherebbe rivolgersi a un tribunale. A fronte di questa possibilità raccomandiamo di documentare la lunga attesa mediante video che potrai utilizzare per provare che sei arrivato in tempo in aeroporto.

E a causa delle code al banco check-in della compagnia aerea?

A questo proposito, alcuni passeggeri hanno segnalato lunghe code anche ai banchi del check-in e dell’imbarco bagagli. In questo caso però la responsabilità è della compagnia aerea indipendentemente se il servizio sia stato esternalizzato a terzi. Se sei arrivato in aeroporto puntuale, ossia nell’orario comunicato dalla stessa compagnia aerea, e ti capita di perdere il volo a causa della fila per il check-in o per la consegna dei bagagli, potrai rivendicare il tuo diritto, presentando un reclamo alla compagnia aerea. In questi casi, il passeggero ha diritto alla scelta fra rimborso del biglietto e riprotezione su un volo alternativo, oltre all’assistenza.

Se perdo il volo a causa di lunghe code, si può chiedere un rimborso dell’assicurazione sul viaggio?

Questo dipenderà dalla polizza assicurativa stipulata per il viaggio. Alcune di esse includono la copertura per le partenze perse, altre invece no. L’assicurazione spesso copre dalle circostanze straordinarie per i voli persi, come per esempio, nel caso di malattia o dell’arrivo in aeroporto perché bloccati da un incidente stradale, ma non da quelle relative ai tuoi controlli di sicurezza in aeroporto. Ricordati che, se hai intenzione di rivendicare i tuoi diritti, sarà fondamentale avere delle prove che attestino il tuo arrivo in aeroporto, nell’orario comunicato dalla compagnia aerea. Sono prove valide, ad esempio, un biglietto dell’autobus o del parcheggio che segnalano il tuo arrivo con un’ora e una data precisa oppure una ricevuta di un negozio o un ristorante all’interno del terminal.  

Tieni anche a mente che, nella maggior parte dei casi, se il tuo volo sta per partire puoi chiedere al personale aeroportuale di poter passare avanti. Per questo, ti consigliamo sempre di trovare un membro del personale per spiegargli che sei stato chiamato al gate. Se pensi di perdere il volo, ti suggeriamo di agire preventivamente, contattando la tua compagnia aerea, magari mediante e-mail o chat, in modo da concordare la riprotezione sul prossimo volo senza nessun costo aggiuntivo.  Questa possibilità non è remota per quanto riguarda le compagnie di bandiera, altre, invece, offrono tariffe di “salvataggio” che consentono di riprenotare a pagamento.

Il Centro Europeo Consumatori Italia rimane a disposizione per ulteriori informazioni.

Hai trovato utili queste informazioni?
Aiutaci a condividerle

Facebook
X
LinkedIn
Email
My Agile Privacy
Per offrirti la migliore esperienza di navigazione e per scopi statistici, ECC-Net Italia utilizza tecnologie come i cookie. Cliccando su "Accetta" acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie.
In alternativa, puoi cliccare su "Personalizza" per scegliere quali cookie accettare. Puoi modificare o revocare il tuo consenso in qualsiasi momento cliccando in fondo pagina su "Gestisci il consenso".